Menu

Come evitare le truffe sui siti di incontri

Il fenomeno del catfish consiste nella creazione di una falsa identità su chat e siti di incontri servendosi di profili fake le cui foto sono state rubate a persone reali ignare di tutto. Purtroppo tale fenomeno è ampiamente diffuso e in ogni sito di incontri, community o social non è raro imbattersi in utenti fake con cattive intenzioni. Citando il Roy Batty di Blade Runner, io... ne ho viste di cose che voi umani non potreste immaginarvi, nei tanti anni di utilizzo di siti di incontri.

Ammetto, con un po' di vergogna, di essere stato truffato personalmente durante uno dei miei primi approcci (eh già... errori di gioventù). Ed è per questo che voglio spiegarti come e perché avvengono le principali "truffe romantiche".

Come operano i truffatori romantici

I truffatori romantici lavorano impostando profili falsi su siti di incontri e social media. A volte usano nomi inventati e foto d'archivio; in altri casi, rubano nomi, immagini e informazioni personali di persone esistenti. Di solito affermano di avere un lavoro che li tiene fuori dal paese per lunghi periodi di tempo (il grande classico è fingersi un soldato... pratica particolarmente diffusa in america).

Successivamente, cercano le vittime e lavorano per costruire relazioni. Impiegano mesi per conquistare la loro fiducia con conversazioni regolari, lunghe e-mail, poesie, regali e dichiarazioni d'amore.

Qual è lo scopo di un truffatore

Lo scopo delle persone che si celano dietro questi account falsi possono essere diversi. In alcuni casi vogliono semplicemente spostare traffico da un sito di incontri all'altro. Talvolta hanno l'intento di far sottoscrivere contratti di abbonamento non richiesti. In altre circostanze, cercano di estorcere soldi alla vittima, sfruttando scuse come gravi malattie, emergenze economiche ed altro ancora.

Profilo "ideale" della vittima

Le truffe romantiche possono colpire chiunque. Tuttavia è possibile delineare alcune categorie di persone statisticamente più a rischio:

  • Donne: specialmente se divorziate, vedove o in generale emotivamente vulnerabili
  • Persone professionalmente realizzate: a dispetto di quanto si possa credere, la maggior parte delle vittime non sono persone stupide o ingenue, ma al contrario sono persone di successo con una buona situazione economica ma che tendono ad essere impulsive e facilmente persuadibili nell'ambito delle relazioni
  • Persone che hanno recentemente subito una crisi: ad esempio la perdita del lavoro, un divorzio, la morte di una persona cara o una crisi medica in famiglia
  • Sopravvissuti ad abusi: ovvero persone che hanno avuto relazioni violente in passato che magari non ricordano nemmeno; tali persone tendono inconsciamente a negare o giustificare i comportamenti abusivi
  • Vittime di precedenti truffe: potresti pensare che chi viene truffato una volta impara ad essere più cauto, e invece le statistiche dicono che la situazione è diametralmente opposta.

Pericoli delle truffe romantiche

Ovviamente chi incappa in un truffatore corre diversi rischi. I principali sono:

  • Estorsioni economiche: i truffatori ottengono denaro sfruttando pressioni psicologiche oppure attraverso la minaccia di diffusione di materiale compromettente precedentemente ottenuto come foto e video di nudo.
  • Problemi di salute mentale: le vittime spesso sviluppano una grave depressione e altri disturbi di salute mentale.
  • Pericolo fisico: i truffatori talvolta attirano le loro vittime con lo scopo di rapirle, abusarne sessualmente o fare loro del male fisico.

Come riconoscere una truffa romantica

Ecco alcuni segnali grazie ai quali puoi renderti conto anzi tempo di trovarti difronte a un malintenzionato del web:

  • E' tutto troppo bello per essere vero: un potenziale truffatore si presenta come il partner perfetto. Condivide i tuoi interessi e la tue passioni, incarna i principi politici e religiosi in cui credi e per di più è dannatamente attraente.
  • Il suo profilo è scarso di contenuti. costruire un'identità falsa coerente da zero è complicato, quindi molti truffatori mantengono i loro profili online al minimo indispensabile. Contengono solo poche foto e non sono collegate a molti amici.
  • Parla male la tua lingua: la maggior parte dei truffatori romantici opera in paesi stranieri e le loro competenze linguistiche sono spesso limitate. Presta attenzione a errori grammaticali base o, in caso di telefonate, al suo accento.
  • Ti chiede di chattare su altri siti: questa è la categoria di truffatori più facile da incontrare; in pratica sono soltanto competitor che cercano di attirarti su altri siti di incontri, invogliandoti a effettuare nuovi abbonamenti. In questi casi apri bene gli occhi e non cliccare mai su nessun link esterno, potresti ritrovarti dei costi aggiuntivi sulla carta di credito senza accorgerti di nulla.
  • Rifiuta le chat video: per ovvie ragioni rimanda qualunque appuntamento in videochat, anche se talvolta può mandare video preregistrati di se stesso (evidentemente rubati).
  • Dimentica dettagli importanti o ti chiama con un altro nome: è probabile che stia lavorando su più vittime contemporaneamente, quindi stai attento nel caso in cui si dimentichi qualcosa di importante che gli hai detto oppure ti chiami con un nome diverso dal tuo

Come scoprire se un profilo è falso

  • Cerca il suo nome: prova a indagare un po' su Google cercando il suo nome e vedi se trovi profili sui social media e altre informazioni che corrispondono con la descrizione ricevuta
  • Fai una ricerca di immagini: accedi al sito da PC e visualizza la sua galleria di foto. Clicca con il tasto destro del mouse su una foto e poi effettua una ricerca tramite la funzione "Cerca immagine su Google"; se trovi la stessa foto su altri siti associata d un nome diverso, allora è probabile che sia stata rubata dal profilo di qualcun altro.
  • Studia la sua Bio e fai domande personali: se la persona in questione si presenta come un grande appassionato di un determinato film oppure dice di aver visitato un luogo, oppure di possedere una precisa auto, fai delle domande a trabocchetto per capire se effettivamente ciò che scrive è vero. Ad esempio chiedi un dettaglio relativo alla scena del film, oppure quanti km riesce a fare la sua auto con 1L di benzina.

Come proteggerti da una truffa online

  • Non cliccare sui link che ti manda: se continua a inviarti link con insistenza in chat, probabilmente sta cercando di spostare la conversazione su altre piattaforme, magari con l'intendo di farti abbonare a un nuovo servizio e ricavare una commissione di vendita!
  • Non condividere foto intime: non inviare mai immagini intime, come foto di nudo o video di sesso, a qualcuno che non hai mai incontrato nella vita reale. Quelle immagini che pensavi fossero private potrebbero essere usate per ricattarti in seguito.
  • Non inviare denaro: se una fiamma di Internet ti chiede soldi, è quasi certamente una truffa. Anche se promettono di rimborsarti!